Franco Barbero "Confessione di fede di un eretico" edizioni Mille

Queste pagine intendono documentare alcuni passaggi del fragile cammino di fede che ha sorretto la mia esistenza quotidiana.

Con questo libro voglio anche esprimere una gratitudine profonda e particolare alle persone e alle comunitÓ cristiane, ebraiche e musulmane che mi hanno accompagnato su questi sentieri "pericolosi", spesso difformi dalle dottrine ufficiali: Le "cattive compagnie" di ogni genere sono le vere-protagoniste di questo libro.

Per me i "cattivi maestri" (Giorgio Biandrata, Michele Serveto, Hans Kung, Gigi Ferraro e Marcella Risso, Edward Schillebeeckx, Ernst Kasemann, Rolf Rendtorff, Elisabeth Schussler Fiorenza, Elisabeth Johnson...) hanno costituito una vera benedizione.

Negli anni di ministero ho cercato di imparare ad ascoltare le domande pi¨ che fornire le risposte. I due libri, la Bibbia e la Vita, costituiscono per me l'intreccio vitale nel flusso dei miei giorni: mai l'una senza l'altra.

Dedico questo libro a Giovanni Franzoni, fratello-maestro-profeta e alla comunitÓ cristiana di base di San Paolo a Roma che "tengono insieme" la lettura biblica e l'impegno per la giustizia

L'Autore