2020

    Commenti all’esortazione «Querida Amazonia» documento finale del Sinodo dell’Amazzonia

    ► Preti sposati, il papa chiude la questione. Addio riformismo di Luca Kocci in il manifesto del 13 febbraio 2020 - fonte: http://www.finesettimana.org/

No ai preti sposati in Amazzonia. Papa Francesco boccia la proposta che era arrivata dal Sinodo dei vescovi per la regione panamazzonica dello scorso mese di ottobre e ribadisce sia la dottrina tradizionale sul sacerdozio ministeriale, sia la norma dell'obbligo del celibato ecclesiastico: solo i maschi non sposati possono essere preti e celebrare l'eucaristia... Complessivamente appare rafforzata l'immagine di una Chiesa cattolica che ha riorientato il proprio asse di impegno sul terreno sociale, ma che fa molta fatica - forse perché non vuole - a riformare se stessa.

    ► Papa Francesco è stato stoppato. E da oggi si ritrova più solo di Marco Politi in www.ilfattoquotidiano.it del 13 febbraio 2020 - fonte: http://www.finesettimana.org/  - La difficoltà in cui è stato messo è acuita dal fatto che Bergoglio si trova ora in aperta contraddizione con se stesso. E' stato lui infatti a incoraggiare apertamente la discussione sul tema dei viri probati... Ma soprattutto Francesco si trova in contraddizione con un principio da lui propugnato sin dall'inizio del pontificato: il principio di sinodalità

    ► È totale la continuità col passato di Lucetta Scaraffia in QN del 13 febbraio 2020 -  fonte: http://www.finesettimana.org/ - Anzi, l'auspicio che aumentino i diaconi permanenti - ovviamente maschi - fa capire che, in mancanza di sacerdoti, si spera nell'arrivo di qualche uomo a prendere il comando delle comunità indigene fondate e guidate da figure femminili.

    ► Fuori luogo e fuori tempo di Cristina Simonelli in Il Regno delle donne del 13 febbraio 2020 (www.ilregno.it) - proprio sulla chiesa e la sua ministerialità Querida Amazonia non è solo lenta ma è immobile, riproponendo, tra l'altro, per evitare il dibattito sull'ordinazione delle donne, il fantasma del clericalismo! Pregare per le vocazioni, mandare missionari, mistica della femminilità: mancano solo i chierichetti. Rispondere così è come negare il cambiamento climatico.

Il clima non è neutro di Marco Bersani fonte: http://comune-info.net 08 Febbraio 2020 - La finanza investe miliardi sulle energie fossili che devastano l'ambiente

Ttip: il cibo resti fuori dalla trattativa con gli Usa di Giorgia Canali - fonte: slowfood.it 2020/2 - Il Ttip, il Partenariato transatlantico per il commercio e gli investimenti, torna a occupare l’agenda della politica europea. Quella che ne sta venendo fuori è una trattativa che sa di ricatto, che tiene in ostaggio prodotti e produttori e che tenta di imporre il sacrificio di quel principio di precauzione su cui poggiano le regole europee in tema di sicurezza alimentare

Miracolo a Bologna. Il giorno dopo di Marco Revelli - fonte: volerelaluna.it/ 28.1.2020- Quelli che “le sardine sono solo fuffa” sono serviti. Il piano di destabilizzazione totale del Capitano si è infranto contro quelle piazze piene.

Pansa, la sconcertante santificazione di un falsario di Tomaso Montanari - da  www.micromega.net del 15/1/2020 - La canonizzazione a reti unificate di Giampaolo Pansa come 'maestro di giornalismo' lascia senza parole. Perché con i sui romanzetti revisionisti filofascisti – irti di omissioni, falsificazioni e disonestà intellettuali di ogni tipo – non ha soltanto contribuito all’equiparazione sostanziale fascismo-antifascismo, ma ha tradito l'idea stessa di giornalismo come ricerca della verità.

Perché il populismo digitale minaccia la democrazia  di Gabriele Giacomini - da  www.micromega.net del 10.1.2020- Più che un’ideologia, il populismo è uno stile comunicativo che, grazie alla spinta delle nuove tecnologie della comunicazione, prende alla lettera, snaturandolo, il principio della sovranità del popolo. In “Come Internet sta uccidendo la democrazia” (Chiarelettere), Mauro Barberis ci offre una ricca e provocatoria riflessione sul rapporto fra tecnologie e sistemi umani che è anche una appassionata difesa della cultura liberale come bastione di democrazia.

Le Sardine e la svolta politica necessaria - Articoli di autori vari – fonte: volerelaluna 21/1/2020 - Uno dei fenomeni più rilevanti che caratterizzano la scena politica del Paese a cavallo di questo 2020 è il movimento delle Sardine. Alla vigilia di quella che i promotori definiscono una nuova fase del movimento ci sembra utile proporre tutti insieme – al fine di un più agevole approfondimento – i variegati articoli e commenti comparsi sul sito di Volere la luna.

Gli aggressori garanti della «sovranità» libica - Manlio Dinucci - fonte: Centro Studi Sereno Regis 21/1/2020 - Alla Conferenza di Berlino il segretario di stato Usa Mike Pompeo ha richiesto «la fine dell’interferenza straniera in Libia, l’embargo sulle armi e un durevole cessate il fuoco». Lo stesso hanno fatto Francia, Regno Unito e Italia, gli stessi paesi gli stessi paesi che nove anni fa formavano insieme agli Usa la punta di lancia della guerra Nato contro la Libia.

Chiamata alle armi, la Nato mobilitata su due fronti di Manlio Dinucci – fonte: Voltairenet.org 18 gennaio 2020 - Come previsto in un vecchio progetto annunciato nel 2013, la Germania è riuscita a convincere il presidente Trump a dispiegare truppe europee in Medio Oriente sotto il comando della NATO. L’Alleanza vi vede l’opportunità di essere presente nella regione indo-pacifica e diventare un’organizzazione mondiale, in particolare facendo leva sulla questione taiwanese. Per tutelare la propria credibilità la Nato deve mostrare che la propria forza è intatta rispetto alla Russia, perciò organizzerà gigantesche manovre, Defender Europe 20.

Davos 2020: la terra delle disuguaglianze – Rapporto Oxfam sulla povertà nel mondo - Time to care – Avere cura di noi Sommario in italiano  20/1/2020

Non si tratta più di “credere” di José María Vigil - Adista Documenti n° 41 del 30/11/2019 

Cristianesimo senza miti di Ferdinando Sudati - Adista Documenti n° 41 del 30/11/2019