HOME PAGE          SOMMARIO TEMI


CONCORDATO

  8 per mille - finanziamento della Chiesa - 

insegnamento della religione cattolica a scuola

A chi l'8 per mille? Un problema che va riconcordato. "Noi siamo Chiesa" si interroga - da ADISTA luglio 2002

8 per mille, i conti non tornano. "Noi siamo Chiesa" invita a riflettere - da ADISTA del 14.6.2003  

"L'8 per mille non è un sistema evangelico". Riflessione di "Noi siamo chiesa" - da ADISTA n° 48 - 26.6.2004

Una lunga ora di religione - di Furio Colombo "L'Unità" del 27 maggio 2004  

8 per mille, ma tutti per uno. Vanno alla chiesa cattolica anche soldi destinati dai contribuenti allo stato - e altre notizie -ADISTA n° 81 del 20-11-2004

LA CHIESA RINUNCI ALL'ESENZIONE ICI. LETTERA DI SINDACALISTI CATTOLICI ALL'ARCIVESCOVO DI TORINO ADISTA n° 85 del 10.12.2005

LA CHIESA ALL’INCASSO - Una fitta rete di scambi, favori, cortesie, ‘battaglie morali’ e ‘pagamenti in contanti’ ha riversato negli ultimi anni un vero e proprio fiume di denaro ‘extra’ nelle casse della Chiesa cattolica, grazie a una miriade di provvedimenti ad hoc, molti dei quali passati completamente sotto silenzio. Vediamo come (e quanto). - Da Micromega n 7/2005

VITA, MORTE E MIRACOLI DI MONS. MARCINKUS, SERVO DI DIO E AMICO DI MAMMONA - ADISTA n°19 del 11.3.2006

SANTI AFFARI: SOLO LE SPECULAZIONI IN BORSA TENGONO IN ATTIVO IL BILANCIO DEL VATICANO ADISTA n. 57 del 27.7.2006  

IL VATICANO E LE SUE FINANZE - SCHEDA n° 1 - IL VATICANO E LE SUE FINANZE -  SCHEDA n° 2 – I FINANZIAMENTI DELLO STATO ITALIANO ALLA CHIESA CATTOLICA - a cura di G. Loffredo – Dip. Naz. Scuola Prc - Da: www.italialaica.it - 11/2006

 

 "CHIESA PADRONA" DI ROBERTO BERETTA UN LIBRO ANTICLERICALE DALLA COSTOLA DI "AVVENIRE":  - TUTTO QUELLO CHE NESSUNO VI HA MAI DETTO SULL'USO DELL'8 PER MILLE - ADISTA n° 88 del 9.12.2006

 

 MA LA COSTITUZIONE LEGITTIMA ANCHE IL REGIME CONCORDATARIO I capi di tutti i partiti e coloro che si candidano a diventarlo hanno dato il via al nuovo sport nazionale: la rincorsa ai favori della gerarchia ecclesiastica - di Marcello Vigli - dal sito web: italialaica - (4-1-2007)

  Scheda d’informazione su: Otto per Mille - dal sito: www.uaar.it - aprile 2007

  OTTO PER MILLE AI VALDESI: CATTOLICI E LAICI UNITI CONTRO LE INGERENZE DELLA CEI - ADISTA n° 27 del 7.4.2007

inchiesta sulle proprietà immobiliari del Vaticano - San Mattone - Sandro Orlando- “Il mondo” - venerdì, 18 maggio 2007 

  LAICITÀ DELLE ISTITUZIONI: VALE ANCHE PER IL FISCO di Marcello Vigli da:www.italialaica.it 2007

Mons. Bagnasco e la destinazione dell’8 per mille - Mauro W. Giannini http://www.osservatoriosullalegalità.org/  26 maggio 2007

 CHIESA PIGLIATUTTO: LE CARTE TRUCCATE DELL’OTTO PER MILLE - L’otto per mille è un subdolo meccanismo inventato per occultare un vero e proprio finanziamento pubblico alla Chiesa cattolica. Che - con quasi un miliardo di euro all’anno di introiti - ringrazia. Dalle modalità di ripartizione dei fondi agli impieghi che Chiesa e Stato ne fanno, tra le pieghe di questo “pasticcio all’italiana” si celano mille inganni.  Per il cittadino, ovviamente.
Di Cinzia Sciuto - da Micromega 4/2007

  I CONTI DELLA CHIESA, ECCO QUANTO CI COSTA L'otto per mille, le scuole, gli ospedali, gli insegnanti di religione e i grandi eventi. Ogni anno, dallo Stato, arrivano alle strutture ecclesiastiche circa 4 miliardi di euro - Curzio Maltese - la Repubblica 28-9-2007

RELIGIONE, IL DOGMA IN AULA UN´ORA CHE VALE UN MILIARDO - L´insegnamento in classe è la seconda voce di finanziamento dello Stato. Sono infinite le diatribe legali intorno al “regalo” del posto fisso ai docenti. La Spagna studia la revisione degli accordi con la Chiesa , in Italia non se ne parla. L´ultimo dato ufficiale (2001) parla di 650 milioni di stipendi agli insegnanti ma nel frattempo sono diventati più di 25000, dei quali 14mila di ruolo - Curzio Maltese - la Repubblica 24-10-2007

GLI ALBERGHI DEI SANTI ALLA CROCIATA DELL’ICI - La Chiesa non paga l´imposta sui fabbricati appellandosi a una legge del ‘92 ma la Cassazione la giudica illegittima e l´Ue ha messo l´Italia sotto processo. Secondo l´Anci in questo modo i Comuni non incassano ogni anno 400 milioni. Negozi, cinema, locali: dal 2000 l´espansione degli enti religiosi è impressionante. Il colpo di spugna del governo Berlusconi e l´ipocrisia del decreto Bersani -Curzio Maltese - la Repubblica 12-10-2007

GRANDI AFFARI ALLA SACRA ROTA - Le parcelle gonfiate in giudizio. Fino a 30 mila euro per causa: e così speculano gli avvocati - Filippo Di Giacomo - La Sta mpa 27-10-2007

TURISTI NEL NOME DI DIO UN AFFARE DA 5 MILIARDI, Curzio Maltese  - Lo straordinario business dei pellegrinaggi cresce del 20% all’anno. Aerei selezionati, conventi a 5 stelle. E l’extraterritorialità consente guadagni esentasse - la Repubblica -10-11-2007

  Carità, l’altra faccia dell’obolo - Così la Chiesa sostituisce lo Stato. Mezzo miliardo di euro, secondo fonti ecclesiastiche, viene speso in assistenza nel mondo. Un tacito patto: la mano pubblica smantella il Welfare, quella vaticana tappa le falle più evidenti.  - Curzio Maltese - la Repubblica 17 dicembre 2007

Scandali, affari e misteri tutti i segreti dello Ior -  L’Istituto Opere Religiose è la banca del Vaticano. In deposito 5 miliardi di euro. Ai correntisti offre rendimenti record, impermeabilità ai controlli e segretezza totale - di CURZIO MALTESE - la Repubblica del 26 gennaio 2008  

 MENZOGNE E RETICENZE SULL’OTTOPERMILLE - Marcello Vigli - fonte: Italia laica - 14 maggio 2008

I banchieri di Dio salvi dalla bufera grazie a oro e fondi di Vanni Cornero - La Stampa ” del 27 settembre 2008

  Dio non si taglia. La scure della Gelmini risparmia gli insegnanti di religione. Che sono 25 mila. E costano 800 milioni l’anno di Roberta Carlini - L’Espresso del 27-11-2008

Due concordati, due ricorrenze, nessun festeggiamento di Giovanni Franzoni “Liberazione” dell’8 febbraio 2009

  Parigi, tutte le case del Vaticano anche Kouchner tra gli inquilini di Anais Ginori - “la Repubblica” del 17 aprile 2009

Ratzinger affronta il santo crack di Luca Kocci in “il manifesto” del 26 luglio 2009

8 X1000 - Solo un quinto dei soldi va davvero ai poveri di Luca Kocci in “il manifesto” del 30 giugno 2009

«Vaticano Spa come truffare in nome di Dio» intervista a Gianluigi Nuzzi a cura di Valerio Venturi in “Liberazione” del 10 giugno 2009  

Ora di religione: il Vaticano vuole lo Stato catechista di Adriano Prosperi “la Repubblica” del 10 settembre 2009

Ora di religione - Tutte le paure del Vaticano di Ermanno Genre - “il manifesto” del 10 settembre 2009  

Ora di religione Cosa deve fare una scuola laica di Stefano Rodotà - Repubblica 15 settembre 2009 

►  Il voto di religione di Adriano Prosperi - Repubblica 15 ottobre 2009  

►  “Ogni bambino ha il diritto di leggere il Libro dell’altro” di Alessandra Longo - Repubblica 20 ottobre 2009  

   Vaticano, spy story da 180 milioni di euro di Giacomo Galeazzi “La Stampa” del 26 novembre 2009  

Il sacerdote in corsia assunto come infermiere di Anna Sandri “La Stampa” del 27 novembre 2009  

La Chiesa perde fedeli. E (molti) soldi di Andrea Gagliarducci “il Fatto Quotidiano” del 27 aprile 2010 - Le firme a favore dell’8 per mille alla Chiesa Cattolica sono diminuite (si è passati – come aveva rivelato l’agenzia Adista - dal 89,82% del 2008 all’86% del 2009),  

Quel poker di amici color porpora di Rita Di Giovacchino “il Fatto Quotidiano” del 18 maggio 2010 di Rita Di Giovacchino - I legami tra Balducci, Anemone e gli alti prelati in Vaticano

Ior, carte truccate per difendere Andreotti di Peter Gomez Da il Fatto Quotidiano del 18 maggio - Ior. Molti dei protagonisti delle inchieste di Firenze e Perugia sulle malefatte della cricca sono legati a doppio filo al Vaticano e alle sue più alte gerarchie.

Ior, la Procura apre un’inchiesta “Quel misterioso conto corrente” di E.L. “la Repubblica” del 31 maggio 2010 - gli inquirenti sospettano che soggetti «valutariamente residenti in Italia abbiano usato lo Ior come schermo per transazioni che nascondevano reati come truffa, evasione fiscale e riciclaggio».

Crescenzio Sepe: il declino dell’immobiliarista di Dio. All’ombra della crisi vaticana di Valerio Gigante ADISTA  n° 55 del 3.7.2010 - indagato per corruzione dalla Procura di Perugia nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti del G8 alla cosiddetta “cricca”

  Il decalogo del cemento secondo il cardinal Bertone di Andrea Garibaldi, An toni o Massari, Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo, Ferruccio Sansa “il Fatto Quotidiano” dell’11 giugno 2010 - Un libro per ricostruire l'intreccio tra mattone, finanza, politica. E perfino Chiesa. Già, il Vaticano, con il suo immenso patrimonio immobiliare è diventato interlocutore privilegiato per imprenditori, banche, speculatori. Ecco "La Colata" (edizioni Chiarelettere),

Il Gentiluomo d’oro delle casse vaticane di Ferruccio Pinotti e Udo Gümpel “la Repubblica” del 10 giugno 2010 - Herbert Batliner...dei Gentiluomini di sua Santità...lo «gnomo degli gnomi»...il suo nome era associato al più grande scandalo di evasione fiscale in Germania

 L’ombra del riciclaggio dieci banche sotto inchiesta per i rapporti con lo Ior di Elsa Vinci “la Repubblica” del 1° giugno 2010 - Lipotesi investigativa è che soggetti con residenza fiscale in Italia abbiano usato o utilizzino lo Ior come «schermo» per nascondere reati di vario genere, dalla truffa allevasione fiscale

Otto per mille, una torta per pochi e molte religioni restano escluse di Vania Lucia Gaito Il Fatto Quotidiano18-8-2010 - Si tratta di una torta che vale centinaia di milioni di euro, ma a spartirsela sono soltanto sei confessioni religiose

Santa crisi, vaticano al verde - Senza l’aiuto dello Ior e le offerte dei fedeli, i bilanci vaticani virano verso la bancarotta. A trascinarli a fondo i costi della Santa sede e i conti in rosso dell’«Osservatore romano» e di Radio Vaticana di Luca Kocci Il manifesto 8-8-2010

Ora di religione a scuola: i programmi li decide la cei Cecilia M. Calamanifonte: italialaica - Cronache laiche 15-8-2010 - la Cei dirama le sue proposte e il ministro dell’Istruzione Gelmini pedissequamente le applica.

La banca di Dio di Alberto Statera -  la Repubblica del 23 settembre 2010 - Chi è adeguatamente presentato può entrare portando una valigia piena di dollari di qualunque provenienza e uscirne senza ricevuta, ma con la certezza che il suo denaro andrà dove deve andare senza lasciare tracce

Fondi Ior, si indaga per riciclaggio confermato il sequestro di 23 milioni di Carlo Bonini“la Repubblica” del 21 ottobre 2010 - L' indagine della Procura di Roma sulla cassaforte della Santa Sede coltiva un' ipotesi di reato che si chiama e si scrive «riciclaggio».

La ricerca: gli italiani lasciano le scuole cattoliche di Marco Politi - “il Fatto Quotidiano” del 26 novembre 2010 - Mentre il governo Berlusconi toglie i soldi al volontariato del “5 per mille” e li convoglia sulle scuole cattoliche, si scopre che gli istituti confessionali attirano sempre meno gli italiani

Da Sindona a Enimont i 50 anni di misteri della “banca di Dio” di Ettore Livini “la Repubblica” del 31 dicembre 2010 - sono i poco meno di 2mila conti correnti "criptati" intestati a misteriosi clienti privati su cui sono depositati qualcosa come 3 miliardi di euro

  Toh, la Chiesa ha fatto crac Emiliano Fittipaldi L'Espresso 22-1-2011 Una diocesi slovena ha creato un buco per un miliardo di euro. Che il Vaticano non sa come ripianare. Una storia incredibile di investimenti sbagliati che ha fatto infuriare Ratzinger

Furbetti col collarino di Federico Tulli Left Avvenimenti  21-1-2011, - i "rapporti" delle gerarchie ecclesiastiche con la banda della Magliana e la mafia, nonché i trattamenti di favore a politici, imprenditori, affaristi italiani intestatari di conti correnti che in una banca del genere non avrebbero potuto aprire

Chiesa, tre metri sopra l’Irpef di Marco Politiil Fatto Quotidiano” del 18 agosto 2011 - Pla Chiesa italiana rifiutarsi di affrontare nella fase attuale la questione dell’8 per mille, che pesa sul bilancio dello stato per oltre mille milioni?

Nel regno dei cieli di Luca Kocci il manifesto 20-8-2011 - l'otto per mille ...Denaro che, nonostante gli spot pubblicitari facciano credere che siano impiegati per lo più per interventi di solidarietà sociale, viene speso quasi tutto per il funzionamento della struttura ecclesiastica

Scuole e conventi-albergo ecco le proprietà della Chiesa libere dall'imposta immobili di Anna Maria Liguori e Giovanna Vitale “la Repubblica” del 23 dicembre 2011- Un patrimonio immenso, quasi tutto tax-free, che secondo una stima dell'Anci risalente al 2005, avrebbe impedito ai comuni di incassare un gettito Ici compreso tra i 400 e 700 milioni, 20 dei quali soltanto nella capitale

Monti salva la “casta” sacerdotale dalla riforma delle pensioni  di Ingrid Colanicchia Adista n° 5 del 28.1.2012 - Il decreto “Salva Italia” del governo Monti  che ha ampiamente messo mano al sistema pensionistico, non ha infatti minimamente modificato il Fondo di previdenza per il Clero.

 San Pietro ferma l'ici di Curzio Maltese la repubblica 24-02-2012 - Stavolta è arrivato presto. La fulminea sparizione dell´Ici (o Imu) sui beni ecclesiastici dal decreto del governo è un brutto segnale per quanti speravano nel riformismo di Monti

Ora di religione: diamoci un taglio di Maria Mantello MicroMega online 26 settembre 2012-Questa dell’ora di religione è infatti una vera e propria zona franca, dove la legislazione italiana è genuflessa al diritto canonico. Un’anomalia per uno stato laico e democratico che consente ad una confessione religiosa di fare della scuola statale il pulpito per la propagazione del suo credo

 Imu, la Chiesa la pagherà mai? di Maria Mantello Micromega online del 9 ottobre 2012 - La bocciatura del Consiglio di Stato è il risultato di un governo "tecnico" timoroso di gestire in maniera ferma la questione e di scontentare il Vaticano. E intanto incombe una multa dell'Europa se l'Italia non legifera entro il 2012 in materia: la Chiesa benedice, i cittadini meno.

Quando i soldi portano guai in Vaticano  di Marco Politi il Fatto Quotidiano” del 14 novembre 2012 - C’è una drammatica carenza di controlli. C’è un disinteresse colpevole delle supreme istanze ecclesiastiche nei confronti del mala gestione e del malaffare, che si annida tra preti-manager e preti-faccendieri. Mai un’inchiesta da parte della Chiesa. Mai una punizione. Mai un’operazione di pulizia.

 Imu alla Chiesa, un regolamento pieno di imbrogli di Marco Politi il Fatto Quotidiano” del 27 novembre 2012 - Finisce in un gigantesco pasticcio il dossier Imu-Chiesa. Il governo Monti regala agli enti ecclesiastici una nutrita serie di scappatoie per esentarsi dall’Imu

 Salesiani, persa la lite sull'eredità In ballo un conto da 130 milioni di Fiorenza SarzaniniCorriere della Sera” del 28 novembre 2012 - perdono soprattutto le alte gerarchie vaticane che negli ultimi mesi hanno cercato di far dichiarare nullo quel patto. Esce sconfitto il segretario di Stato Tarcisio Bertone

 Legge 40 e imu, il lato Vaticano di Monti. Tutti i provvedimenti con cui il premier consolida i suoi rapporti con le gerarchie di Marco Palombi Il fatto quotidiano del 30.11.12 - il suo governo contribuì non secondariamente a salvare la banca vaticana da una impietosa bocciatura europea in tema di trasparenza e contrasto al riciclaggio: agli ispettori di Bankitalia

 Vaticano, il tesoro segreto coi soldi del Duce” di Enrico Franceschini la Repubblica” del 23 gennaio 2013 - come è nata questa attività commerciale dello Stato della Chiesa? Con i soldi che Benito Mussolini diede in contanti al papato, in cambio del riconoscimento del suo regime fascista, nel 1929 con i Patti Lateranensi. A rivelare questa storia è il Guardian.

 Il conto misterioso da 40 milioni nel caso Vaticano-Bankitalia di Fiorenza Sarzanini “Corriere della Sera” del 14 gennaio 2013 - Anche perché quanto accaduto riporta in primo piano le «carenze» nel sistema antiriciclaggio dello Ior, l'Istituto per le opere religiose

Strutture a livello di uno Stato come gli Usa di Carlo Marroni“Il sole 24 Ore” del 15 febbraio 2013 - Ha le strutture e i servizi di un paese come gli Stati Uniti, un patrimonio immobiliare paragonabile a quello di un medio paese europeo

  Chiesa, 2mila miliardi di immobili nel mondo di Marzio Bartoloni“Il Sole 24 Ore” del 15 febbraio 2013 - Il suo patrimonio mondiale è fatto di quasi un milione di complessi immobiliari composto da edifici, fabbricati e terreni di ogni tipo con un valore che prudenzialmente supera i 2mila miliardi di euro

  Le mani sul tesoro dello Ior di Concita De Gregoriola Repubblica” del 22 febbraio 2013 - «Anche Bin Laden potrebbe avere i soldi all’Istituto». Anche le mafie, anche la politica delle tangenti, anche Finmeccanica e Mps. Una grande lavatrice, il ventre oscuro degli interessi temporali

  Un banchiere tedesco alla presidenza dello Ior di Luca Kocciil manifesto” del 16 febbraio 2013 - von Freyberg è anche presidente di un Cantiere navale, il Blhom-Vhoss Group di Amburgo. E qui scatta la polemica perché il gruppo Blhom-Vhoss si dedica alla progettazione di fregate e altre navi armate.

  Che c'entra lo Ior con l'avvocato armato”? di Efrem Tresoldi, Mario Menin, Alex Zanotelli in http://www.unimondo.org del 21 febbraio 2013 - «La scelta di nominare al vertice dell’Istituto per le opere di religione (Ior) il presidente di un’azienda produttrice di navi anche militari, ci appare lontana da quanto affermato da Benedetto XVI nel suo primo messaggio per la Giornata mondiale della pace

La Chiesa cattolica tedesca costretta a rendere pubblico il suo patrimonio di Frédéric Lemaître “Le Monde” del 20 ottobre2013 (traduzione: www.finesettimana.org) - Lo scandalo del vescovo di Limburg (Assia), Mons. Franz-Peter Tebartz.van Elst, le cui spese per il palazzo episcopale in corso di costruzione sono balzate da 5 adalmeno 31 milioni di euro in cinque anni, ricade su tutta la Chiesa cattolica tedesca.

Ior signori di Valerio Gigante “MicroMega” n. 2 del marzo 2014 -un'analisi attenta proprio della questione dello Ior
fa emergere con ancora più nettezza di quanto 
non avvenga
 in altri contesti che l'azione politica
e pastorale di Bergoglio
 si pone in realtà in continuità
seppure «dialettica», con il pontificato
 precedente. 

8 per mille, la Chiesa cattolica miracolata dallo Stato di Maria Mantello  www.micromega.net 4 aprile 2014 - e quote di coloro che non hanno scelto nessuna destinazione vengono ripartite in proporzione alle percentuali di scelte realmente effettuate

 8X1000, un Italicum a misura di Chiesa di Luca Kocci “il manifesto” del 22 aprile 2014

 Soldi alla chiesa sotto accusa di Marco Lillo “il Fatto Quotidiano” del 29 novembre 2014 - La Corte mette sul banco degli imputati il sistema perché avvantaggia le confessioni religiose attribuendo loro anche la percentuale di gettito di chi non opta per nessuno